Il “lifting” del viso è l’intervento chirurgico per eccellenza per ripristinare la struttura del volto quando questa è alterata dall’invecchiamento e dal cedimento dei tessuti, ed è la procedura più adatta a restituire freschezza e bellezza.

Le tecniche moderne, raffinate e poco invasive, consentono un rapido recupero e conferiscono risultati naturali, addolcendo i tratti del viso, donando un aspetto più piacevole e giovanile.

Il lifting è la risposta più completa e precisa all’avanzare dei fattori dell’invecchiamento nel loro complesso.

Con il lifting si possono correggere le rughe e i solchi profondi del viso, si può ridurre l’eccesso di pelle grinzosa e ceduta, si possono ridefinire i lineamenti del contorno del volto e dei lati del mento, si può migliorare l’aspetto scavato delle guance e sollevare gli angoli della bocca scesi che tendono a conferire un’espressione di tristezza.

Questo è l’intervento più studiato e più raffinato per ottenere dei risultati sostanziali; spesso è abbinato all’intervento di blefaroplastica per ringiovanire anche la regione degli occhi e alla lipostruttura del viso. Può anche essere eseguito in combinazione con tecniche di resurfacing per migliorare la tessitura e la luminosità della cute e con altre semplici procedure quali le infiltrazioni con filler, la tossina botulinica.