Con il termine “ginecomastia” si indica l’ipertrofia delle mammelle nell’uomo. La ghiandola mammaria nell’uomo è normalmente molto poco sviluppata. In alcuni individui, tuttavia, per influenze ormonali, farmacologiche o per alcune condizioni patologiche, il tessuto adiposo peri-ghiandolare e la ghiandola mammaria possono svilupparsi eccessivamente e conferire un aspetto anomalo al torace maschile, determinando disagio nei rapporti sociali.

La ginecomastia, in alcuni casi, può essere trattata con la sola lipoaspirazione. In altre circostanze, per le eccessive dimensioni della ghiandola o per marcata fibrosi del tessuto mammario, è necessario ricorrere all’exeresi chirurgica.