I “filler“ dermatologici sono sostanze di riempimento dei tessuti utilizzate per attenuare le rughe che compaiono per il deterioramento e la riduzione del tessuto connettivo di sostegno della pelle.

I filler offrono l’opportunità di effettuare leggere correzioni in tempi rapidi e con minimo traumatismo.

Queste sostanze, oltre che per attenuare le rughe e combattere i segni del tempo, sono anche utilizzate per modificare alcuni tratti del viso come per esempio per dare volume e turgore alle labbra, o per rendere più definiti e prominenti gli zigomi o il mento.

Per leggeri segni iniziali d’invecchiamento del viso, si può ricorrere ai trattamenti iniettivi, di rapida esecuzione e limitata invasività, in grado di attenuare gli inestetismi lievi.

Certamente questi trattamenti non sono in grado di correggere considerevoli alterazioni o cedimenti strutturali del viso e non si possono sostituire agli interventi chirurgici come il lifting o la blefaroplastica.